Monete antiche vendute su eBay, 22 denunce nel trapanese

Nell'abitazione di un pensionato i carabinieri hanno scoperto un vero e proprio laboratorio di restauro di monete provenienti da scavi clandestini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Quando i carabinieri hanno fatto irruzione nella sua abitazione hanno scoperto un vero e proprio laboratorio di restauro all’interno del quale antiche monete di epoca magno greca, provenienti da scavi clandestini, venivano ripulite, catalogate e spedite ai clienti che le avevano acquistate su eBay.

Un pensionato di Castelvetrano (Trapani) dovrà così rispondere del reato di ricettazione dopo che i carabinieri della sezione Archeologia del reparto operativo del comando Tutela patrimonio culturale, coordinati dalla procura di Marsala, hanno scoperto il tutto.

Il blitz, che ha portato alla denuncia di 22 persone coinvolte a vario titolo nel traffico, ha portato al recupero e al sequestro di 7.905 monete antiche e 265 reperti archeologici, tra cui monili, fibule, pesi da telaio e oggetti in ceramica: il valore complessivo del sequestro è di 3,5 milioni di euro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

5 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»