Zocca accende ‘Albachiara’ per fare gli auguri a Vasco

Per i 68 anni del rocker, la sua cittadina natale gli fa un regalo speciale: illumina la via principale con una strofa di Albachiara
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Una strofa di Albachiara scritta con le luci, che illuminerà la cittadina di Zocca il giorno del compleanno di Vasco Rossi, che venerdì compie 68 anni. Così la città natale del rocker vuole salutare il suo mito e auguragli un buon compleanno. Le luminarie sono state installate lungo via Mauro Tesi, la strada che attraversa tutto il centro abitato, e saranno accese venerdì 7 febbraio alle 19

LEGGI ANCHE: Vasco Rossi torna all’autodromo di Imola e annuncia: “Scaletta straordinaria”

L’accensione venerdì avverrà alla presenza del sindaco Gianfranco Tanari, della presidente del “Vasco Rossi fan club” di Zocca Silvia Balestri, di Daniela Fregni di Giamaica srl e di Luigi Lamarina, responsabile del fan club ufficiale. “E’ un omaggio che tutto il paese – sottolinea Federico Ropa, vicesindaco ed ideatore di questa iniziativa – vuole dedicare al nostro concittadino più famoso che ha fatto conoscere Zocca a livello nazionale. Le luminarie saranno anche una ulteriore attrattiva per i tanti turisti, non solo quelli legati alla musica, che vengono a Zocca. Abbiamo scelto Albachiara in accordo con il fan club perché è uno dei capolavori della musica italiana e tra le prime canzoni che hanno contribuito al successo di Vasco”.

Le luminarie, in tutto 15, sono state installate a cura del Comune lungo la strada principale che attraversa il centro abitato di Zocca e riportano una  strofa della celebre canzone pubblicata da Vasco Rossi nel 1979. Dopo l’accensione delle luci, ci sarà un aperitivo organizzato dal Vasco Rossi fan club di Zocca al ristorante Bistrot civico 20 in via Pineta 20.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

5 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»