Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, ciclabile in via Nomentana porta via parcometri: 1 km di strada senza

https://youtu.be/7q4l8vvnBQE ROMA - La pista ciclabile di via Nomentana, circa 1,5 chilometri dedicati agli amanti delle due ruote (senza motore), dovrebbe
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La pista ciclabile di via Nomentana, circa 1,5 chilometri dedicati agli amanti delle due ruote (senza motore), dovrebbe essere definitivamente aperta alla cittadinanza in questi giorni. “Sara’ consegnata ai cittadini nei tempi previsti, ovvero febbraio 2019”, disse al riguardo il sindaco di Roma, Virginia Raggi, l’1 agosto del 2018. In alcuni tratti, infatti, ci sono transenne che impediscono l’accesso a causa del “collaudo”.

Per realizzarla, i parcheggi per le auto sono stati disposti in modo differente, ovviamente sempre entro le strisce blu. Le modalità di pagamento di una sosta sono diverse: attraverso smartphone e cellulari, quindi con le varie app; con titoli prepagati, acquistabili solitamente nelle edicole; con i parcometri a monete, le famose colonnine.

E parcheggiare, pagando, su via Nomentana, lato pista ciclabile, quindi direzione piazza Sempione, è diventato un problema. Non per tutti, certo: i più tecnologici infatti fanno due click sul cellulare di ultima generazione e la sosta è saldata. Quello che manca, però, sono i parcometri, utili a chi non può usare la tecnologia.

Percorrendo tutto il tratto della pista, infatti, si nota come siano stati tolti, e ad oggi non più rimessi. Se nel tratto da Porta Pia a via Regina Margherita, circa 500 metri, se ne trovano 3, nel successivo chilometro non ce n’è neanche uno. Come non ce ne sono neanche nelle traverse adiacenti. La soluzione? Non certo il cartaceo, visto che l’unica edicola presente ha chiuso.

Sicuramente parcheggiare l’auto, andare al semaforo più vicino, attraversare la strada per raggiungere l’altro lato di via Nomentana, cercare i pochi parcometri presenti, e pagare la sosta. Sperando che nel frattempo non sia arrivato nessun ausiliario a sanzionare l’auto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»