Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Berlusconi contro i migranti: “Sono una bomba sociale”

Per Berlusconi è una "priorità assoluta riprendere controllo della situazione, quando andremo al governo investiremo molto per garantire sicurezza"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La nuova battaglia di Silvio Berlusconi è contro i migranti. Lo ha esplicitato ieri sera, parlando al Tg5, spiegando che, tra tutti quelli presenti in Italia, solo il 5% dei migranti avrebbe diritto a restare, in quanto rifugiati. Gli altri sono additati dall’ex Cavaliere come una potenziale “bomba sociale” .

BERLUSCONI: “PRIORITA’ E’ RIPRENDERE CONTROLLO DELLA SITUAZIONE”

Dei migranti presenti in Italia “solo il 5% ha il diritto di restare perché sono rifugiati. Gli altri 600 mila rappresentano una bomba sociale pronta ad esplodere perché vivono di espedienti e reati”, ha detto Berlusconi commentando anche i fatti di Macerata. Per Berlusconi è una “priorità assoluta riprendere controllo della situazione, quando andremo al governo investiremo molto per garantire sicurezza” e il modo per farlo è che “l’Italia, che oggi a Bruxelles e nel mondo non conta niente torni a contare come quando al governo c’eravamo noi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»