Bonaccini contro Salvini: “Il 27 gennaio tu torni a Roma, io resto qui con la mia gente”

Attacco del presidente uscente dell'Emilia Romagna al leader del Carroccio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – “Mi dispiace Matteo Salvini, ma in tutti i sondaggi siamo davanti noi e cresciamo, come ti hanno detto tutti gli istituti demoscopici. Altrimenti non saresti qui tutti i giorni a sostituire la tua candidata. Solo che tu in Emilia Romagna sei un ospite, peraltro sempre benvenuto, mentre io sono di casa: il 27 gennaio tu tornerai comprensibilmente a Roma per il ruolo che ricopri, mentre io staro’ qui, perche’ questa e’ la mia terra e questa e’ la mia gente”. Lo scrive su facebook Stefano Bonaccini, governatore della regione Emilia Romagna e candidato Presidente alle prossime elezioni regionali.

In ogni caso, aggiunge, “conteranno i voti reali del 26 gennaio: lasciamo stare i sondaggi e provate a tirar fuori almeno un’idea per l’Emilia-Romagna, perche’ al momento siamo solo a selfie con gattini e fango sulla nostra regione. Avete brindato troppo presto, fidati”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

5 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»