Cdm dà l’ok alla tutela della lingua sarda, la soddisfazione di Ganau

CAGLIARI -  "Soddisfazione e orgoglio per i
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

sardegna

CAGLIARI –  “Soddisfazione e orgoglio per i sardi e la Sardegna”. È il commento del presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau a poche ore dall’approvazione in Consiglio dei ministri della norma di attuazione dello statuto sardo sulla promozione e la tutela della lingua sarda.

“Oggi il presidente della Giunta, Francesco Pigliaru– sottolinea ancora il massimo rappresentante dell’Assemblea sarda- ha scritto una pagina importante della storia dello nostro statuto e dell’autonomia speciale della nostra isola. L’Assemblea legislativa sarda ha contribuito ad un percorso che ci conferma vincenti nell’affermare quel principio di autonomia della Sardegna che vede nella lingua e cultura sarda la sua massima espressione, caratteri fondamentali dell’identità del popolo sardo“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»