Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Regno Unito primo Paese ad approvare un farmaco per curare il Covid

pillola medicinale
Il Molnupiravir, prodotto dalla casa farmaceutica Msd, si dovrà prendere due volte al giorno sotto forma di pillola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Per la prima volta un farmaco, sviluppato in modo specifico per trattare il Covid-19, è stato approvato per l’utilizzo. Si tratta del Molnupiravir, un medicinale prodotto dalla società farmaceutica americana Merck, Sharp and Dohme (Msd), approvato oggi dall’ente regolatore del governo del Regno Unito. Il rimedio, che era stato inizialmente pensato per curare l’influenza stagionale, potrà essere preso sotto forma di pillola due volte al giorno e verrà impiegato inizialmente per trattare i pazienti vulnerabili positivi al virus responsabile del Covid-19, stando a quanto riferiscono media britannici.

LEGGI ANCHE: Locatelli: “Ragionevole pensare al vaccino anti-Covid ai bambini entro Natale”

Il segretario per la Salute di Londra, Sajid Javid, ha definito l’approvazione del Molnupiravir una “svolta” nella lotta contro il Covid-19, soprattutto per quanto riguarda i pazienti fragili e immunodepressi. “È un giorno storico per il Regno Unito – ha aggiunto il segretario, equivalente del nostro ministro della Salute – visto che siamo il primo Paese al mondo ad approvare un antivirale che può essere assunto a casa per il Covid“. Durante gli studi clinici, il farmaco si è dimostrato in grado di dimezzare il rischio di ospedalizzazione e morte.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»