Ucciso a coltellate un ragazzo di 19 anni a Napoli

È successo a Casalnuovo, ieri sera intorno alle 22. Il giovane era in compagnia di un coetano: i due sarebbero stati raggiunti da 3 persone che li hanno colpiti
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI – Ucciso a coltellate un ragazzo di 19 anni. È successo a Casalnuovo, in provincia di Napoli, ieri sera alle 22 circa. Indagano i carabinieri. Il 19enne, quando è stato ferito, si trovava con un coetaneo. I due sarebbero stati raggiunti da tre persone che li hanno colpiti, ferendo a morte uno di loro. Il 19enne è deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli. L’altro ragazzo ha riportato solo lievi ferite. 

DON PALMESE: “CONTRO LA VIOLENZA SERVE LOTTA ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”

“L’omicidio del 19enne Simone Frascogna deve interrogare le nostre coscienze di operatori sociali e di educatori. Se tra i giovani del nostro territorio la violenza continua a farla da padrona, anche in un’epoca così delicata come quella che stiamo vivendo, vuol dire che non abbiamo fatto abbastanza”. Così don Tonino Palmese, presidente della fondazione Polis della Regione Campania. “Da parte nostra, come già in tante altre occasioni, anche recenti, all’esito dei dovuti approfondimenti investigativi, ci impegniamo a garantire tutto il nostro sostegno alla famiglia della giovane vittima. Ma quanto accaduto ieri sera a Casalnuovo ci impone ancora e soprattutto di intensificare la nostra attività di sensibilizzazione e prevenzione culturale a partire dalla primissima infanzia, perché – conclude Palmese – il contrasto alla violenza criminale, organizzata e non, passa necessariamente attraverso la lotta alla povertà educativa”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

4 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»