Usa, la manager di Biden: “Trump tenta di rubare i diritti dei cittadini”

Dura nota del comitato di Biden contro il discorso di Trump: "Oltraggioso e scorretto"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Oltraggioso, senza precedenti e scorretto”: la manager della campagna elettorale di Joe Biden, Jennifer O’Malley Dillon, non ha usato mezzi termini per definire l’ultimo discorso di Donald Trump. Il presidente uscente nella notte americana ha rivendicato la vittoria, accusato gli scrutinatori di aver commesso brogli e annunciato battaglia legale alla Corte suprema.

In una nota, la responsabile della campagna di Biden ha interpretato il comportamento di Trump come “un tentativo di interrompere lo spoglio delle schede”. “Uso il termine oltraggioso- ha continuato O’Malley Dillon- perche’ Trump sta cercando di sopprimere i diritti democratici dei cittadini americani”. Quindi ha assicurato: “Il conteggio dei voti non si ferma”.

LEGGI ANCHE: LIVE | Usa 2020, la battaglia è aperta: l’America appesa al voto postale, slittano i risultati

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

4 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»