Attentato all’ex sindaco di Ostuni, Libera: “Preoccupati da questi episodi”

3 colpi di fucile sparati contro auto e cancello casa Tanzarella
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “Nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre tre colpi di fucile sono stati sparati contro l’auto e il cancello dell’abitazione di Domenico Tanzarella, ex sindaco di Ostuni (Brindisi), già vicepresidente della Provincia di Brindisi, oggi consigliere comunale di opposizione in Comune. Il consigliere comunale era in casa con la famiglia nella sua villetta all’interno di un complesso residenziale”. È quanto si legge in una nota diffusa dal coordinamento regionale di Libera Puglia. Auspicando “un buon esito delle indagini delle forze dell’ordine e della magistratura”, il coordinamento regionale di Libera Puglia, insieme al coordinamento provinciale di Libera Brindisi e al presidio Libera di Ostuni, “esprimono forte preoccupazione per tali episodi di violenza che stanno creando tensione e situazioni di pericolo nel sud della regione e manifestano la loro solidarietà al consigliere comunale, vittima del grave atto di intimidazione”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»