Tg Sanità, edizione del 4 novembre 2019

https://www.youtube.com/watch?v=HeXHNS4QliA&feature=youtu.beSPERANZA: CHIUSURA PATTO SALUTE VICINA, SONO OTTIMISTASi dice “ottimista” sulla chiusura del Patto della Salute il ministro Roberto Speranza. “C’è
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

https://www.youtube.com/watch?v=HeXHNS4QliA&feature=youtu.be

SPERANZA: CHIUSURA PATTO SALUTE VICINA, SONO OTTIMISTA

Si dice “ottimista” sulla chiusura del Patto della Salute il ministro Roberto Speranza. “C’è un’interlocuzione istituzionale corretta e positiva con le Regioni- ha fatto sapere a margine di un evento a Roma- e credo che questo lavoro possa accelerarsi nelle prossime settimane ed avere un esito positivo”. L’obiettivo, ha proseguito il ministro, è “quello di dare risposte ai cittadini con un sistema più funzionante”. Sulla Manovra ha infine aggiunto: “Dà una risposta agli italiani, investendo anche sulla salute con l’eliminazione del superticket”.

INFLUENZA, WAIDID: 270MILA RICOVERI NEONATI ALL’ANNO

Ogni anno nel mondo l’influenza fa registrare 270mila ricoveri ospedalieri in neonati e lattanti fino a 6 mesi di età. Prima causa di ospedalizzazione nei primissimi mesi di vita, il virus dell’influenza può comportare seri rischi che, nei casi più gravi, possono persino portare alla morte del bambino. L’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici sottolinea quindi comel’immunizzazione in gravidanza contro l’influenza rappresenti “l’unica arma in grado di proteggere il neonato e il lattante”. Non solo. Il vaccino influenzale, se somministrato in gravidanza, tutela la salute della futura mamma e del feto.

ICTUS. COLPITI IN 120MILA, 1 SU 3 AVRÀ GRAVI DISABILITÀ

Sono sempre più drammatici i numeri dell’ictus cerebrale, che rappresenta la prima causa di invalidità nel mondo, la seconda causa di demenza e la terza causa di mortalità nei paesi occidentali. Nel nostro Paese si registrano ogni anno circa 120mila casi di ictus, dei quali circa un terzo porta alla morte nell’arco di un anno e circa un terzo ad invalidità seria o significativa.
A lanciare l’allarme è l’Osservatorio Ictus Italia che, in occasione della 14esima edizione della Giornata mondiale dell’Ictus, il 29 ottobre, ha richiamato l’attenzione sui numeri di questa malattia e sulle azioni che nel nostro Paese possono essere avviate in collaborazione tra istituzioni, specialisti e associazioni.

REPLICA CERVELLO UMANO IN LABORATORIO. LO STUDIO DI PAOLA ARLOTTA

Un cervello umano riprodotto in laboratorio per studiare le malattie neurologiche partendo dalle cellule staminali. È l’incredibile risultato di una ricerca pubblicata sulla prestigiosa rivista ‘Nature’ che porta la firma di una neuroscienziata italiana, di origine friulane, Paola Arlotta, e che apre nuove strade per lo studio di alcune patologie psichiatriche come la schizofrenia, l’autismo e il parkinson. La professoressa Arlotta, capo del Dipartimento di Biologia delle cellule staminali e rigenerativa dell’Università di Harvard, in sei mesi di coltura ha ottenuto la crescita didiversi tipi di neuroni che riproducono lo sviluppo dellacorteccia cerebrale del cervello. 

DA SIFO CORSO SU HTA PER GIOVANI FARMACISTI OSPEDALIERI

Quello tra farmacisti ospedalieri ed Health Technology Assessment è un rapporto che si sta sempre più consolidando e arricchendo in termini professionali, formativi e operativi. Lo dimostra anche la seconda tappa del Corso ‘Pratiche di HTA per il farmacista ospedaliero’promosso dalla Sifo, che si è svolto il 24 e 25 ottobre a Napoli.

:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»