Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Figliuolo: “Terza dose solo con Pfizer e Moderna. A metà ottobre 81% italiani sarà vaccinato”

Imagoeconomica_Francesco Paolo Figliuolo
Oggi si riunisce "l'Ema per decidere sulla terza dose e poi l'Aifa a brevissimo dirà la sua. Noi siamo pronti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Bisogna fare l’Mrna anche per chi ha fatto Astrazeneca”, ha dichiarato il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza covid, a ‘Che tempo che fa’ su Raitre. “Abbiamo dosi per vaccinare di nuovo tutti gli italiani-, ha aggiunto- i vaccini ci sono e si andrà spediti”. Insomma, aggiunge, “abbiamo la macchina rombante dobbiamo far salire l’equipaggio a bordo”. Il 4 ottobre si riunisce “l’Ema e dirà qualcosa sula terza dose e poi l’Aifa a brevissimo dirà la sua. Noi siamo pronti”, ha dichiarato.

LEGGI ANCHE: Msd sperimenta una pillola anti-Covid: “Riduce del 50% il rischio di morte”

FIGLIUOLO: “PER METÀ OTTOBRE RAGGIUNGEREMO L’81% DEI VACCINATI”

“Oggi siamo a 47 milioni e 700 mila cittadini vaccinati, pari al 79,1%. Per metà ottobre raggiungeremo l’81 per cento e in questa settimana si arriverà all’80 per cento- ha spiegato, aggiungendo- Nella fascia 50-59 e 60-69 anni dobbiamo migliorare”. Il commissario straordinario per l’emergenza Covid ha poi sottolineato l’efficacia dei sieri contro il Covid: “La vaccinazione difende dal contagio al 77%, dall’ospedalizzazione al 93% e dalla terapia intensiva e dalla morte al 96%“.

FIGLIUOLO: “OPEN DAY PER LE FORZE DI POLIZIA E LE FORZE ARMATE”

“La Polizia l’11 e il 12 farà degli open day dedicati alle forze di polizia. Ho sentito il ministro della Difesa e faremo anche degli open day in tutti i siti della difesa”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»