Sparatoria con la polizia a Napoli, muore rapinatore di 17 anni

Arrestato il complice: e' il figlio di Gennaro De Tommaso, l'ultra' del Napoli noto come 'Genny la carogna'
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI – Un rapinatore 17enne e’ morto a Napoli nel corso di una sparatoria con la polizia avvenuta stanotte fra via Duomo e via Marina. Arrestato il complice 18enne.

Gli agenti sono intervenuti allertati da una chiamata dalla centrale. I due ragazzi erano intenti a rapinare delle persone in auto: uno dei due sarebbe entrato nella vettura puntando una pistola poi recuperata e sequestrata dalla polizia.

Il complice e’ Ciro De Tommaso, figlio di Gennaro De Tommaso, noto come ‘Genny la carogna’, l’ultra’ del Napoli che condusse una ‘trattativa’ con la curva azzurra prima della finale di Coppa Italia del 2014 Napoli-Fiorentina permettendone lo svolgimento. La gara si e’ disputata dopo la morte del tifoso partenopeo Ciro Esposito, avvenuta nell’ambito di uno scontro fra dei sostenitori napoletani e degli ultras romanisti. Arrestato nel 2018 per traffico internazionale di stupefacenti, De Tommaso è stato condannato a 18 anni di carcere ed è oggi collaboratore di giustizia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

4 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»