Delrio: “Non sarò ministro. In programma nuova legge sull’immigrazione”

L'esponente dem, ex ministro delle Infrastrutture, esclude la sua presenza nel governo Conte bis e annuncia la svolta sull'immigrazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Spero in una squadra” di governo “all’altezza con volti nuovi e capaci”. Lo dice il capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio, lasciando palazzo Chigi dopo l’incontro con Giuseppe Conte. “Io- aggiunge- non sarò nella squadra di governo”.

“Nel programma è scritto nero su bianco che serve una nuova legge sull’immigrazione per affrontare il tema in maniera organica e non emergenziale”. Lo dice il capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio, lasciando palazzo Chigi dopo l’incontro con Giuseppe Conte.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

4 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»