Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Applausi per Fico alla festa del Partito Democratico: “Non me ne frega di rispondere a Salvini”

Calda accoglienza alla festa dell'Unita' di Ravenna per il presidente della Camera Roberto Fico.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Calda accoglienza alla festa dell’Unita’ di Ravenna, ieri, per il presidente della Camera Roberto Fico.

Prima del dibattito alla festa dell’Unita’ di Ravenna Graziano Delrio e Roberto Fico sono andati in visita allo stand dei deputati Pd che ospita l’installazionedal titolo ‘tienimi le mani non annegherai’ contro le scelte del Governo in materia di soccorso in mare ai migranti.

FICO: NON ME NE FREGA DI RISPONDERE A SALVINI, LIMITE E’ CONTRATTO

Il presidente della Camera Roberto Fico invita a non soffermarsi sulle polemiche tra Lega e M5s. Di fronte agli attacchi ricevuti da Salvini, spiega, “io non ho bisogno delle difese. A me della mia difesa e di creare la polemica costantemente non mi frega assolutamente niente. Neanche di rispondere a Salvini. Io dico cio’ che penso perche’ il M5s io l’ho costruito. Conosco il mio movimento al punto da sapere che nei limiti del contratto di governo si puo’ muovere, ma troppo al di la’ non si potra’ piu’ muovere”.

MIGRANTI. FICO: DALLA DICIOTTI DOVEVANO SCENDERE SUBITO, NON COSI’ TARDI

“Non c’e’ dubbio, e lo dico senza alcuna remora, che dalla Diciotti tutte le persone dovevano scendere sul territorio italiano il primo giorno, e non si doveva aspettare tutto questo tempo. E’ una questione su cui ho lavorato molto”. Lo ha detto il presidente della Camera Roberto Fico, alla festa dell’Unita’ di Ravenna.

MIGRANTI. FICO: IO CONTRO LINEA MINNITI, CENTRI LIBICI SONO LAGER

“Sulla Diciotti, sull’Aquarius io ho preso posizione, cosi’ come facevo sulla linea di Minniti che non sposavo, visto che cercava di fare accordi con la Libia, dove molti sindaci sono collegati alle milizie”. Lo dice il presidente della Camera Roberto Fico alla festa dell’Unita’ di Ravenna.

“Quando diciamo che c’e’ stato l’80 per cento in meno di sbarchi, dovremo ricordare che questo significa che quelle persone sono nei centri di detenzione in Libia, che sono dei veri e propri lager”, aggiunge Fico.

UE. FICO: LEGA E M5S NON ALLEATE, ALLE EUROPEE ANDIAMO DA SOLI

“Lega e M5s lavorano in questo momento su un contratto, non su un’alleanza. E’ qualcosa di molto differente. Le prossime elezioni europee saranno elezioni europee. Il M5s si presentera’ da solo”. Lo ricorda il presidente della Camera Roberto Fico, ospite della Festa dell’Unita’ di Ravenna.

A proposito delle ‘alleanze’ europee, Fico spiega: “E’ chiaro che l’asse di Visegrad e’ contro gli interessi italiani. Ma non e’ che con Macron abbiamo questa grandissima scelta, dopo quello che hanno fatto i francesi a Ventimiglia e in Libia. Non pensiamo che da un lato ci siano i barbari e dall’altra le persone per bene. Bisogna capire che tipo di lavoro vogliamo fare”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»