Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Settanta bergamaschi in isolamento dopo una vacanza nel foggiano: è un gruppo di preghiera

punto tamponi aeroporto marconi bologna
Al ritorno in Lombardia sono state confermate le positività di 31 persone, che sostengono di non aver avuto contatti con abitanti di Marina di Lesina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alba Di Palo

BARI – Sono 70 al momento le persone in isolamento fiduciario perché entrate in contatto con le 31 persone risultate positive al coronavirus dopo una vacanza a Marina di Lesina, frazione di Lesina (Foggia). Il focolaio ha riguardato un gruppo di preghiera proveniente da Zogno (Bergamo) – precisano fonti sanitarie della Asl di Foggia – composto da genitori e figli. Il gruppo principale è ripartito alla volta di Zogno il 25 luglio scorso mentre due soli ragazzi si erano separati per proseguire la vacanza. Rientrati in provincia di Bergamo, alcuni hanno manifestato dei sintomi. Allertati gli altri, si sono sottoposti a tampone.

Un ragazzo di Zogno è rimasto – l’unico del gruppo – in provincia di Foggia in isolamento e nelle prossime ore sarà sottoposto nuovamente a tampone. Secondo quanto emerso finora, l’Ats di Bergamo non aveva informato la Asl Foggia perché “gli interessati avevano riferito di non aver avuto contatti con persone del luogo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»