Goletta Verde di Legambiente fa tappa in Campania dal 6 al 10 agosto

Giunge alla sua 34esima edizione la storica campagna in difesa delle acque e delle coste italiane
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI – La Campania sara’ protagonista della quindicesima ed ultima tappa del tour di Goletta Verde 2020, la storica campagna estiva di Legambiente in difesa delle acque e delle coste italiane.

Quest’anno la Goletta, giunta alla sua 34esima edizione, vive di una formula inedita: abusivismo edilizio, cattiva depurazione, beach litter e usa e getta, spiagge libere ed erosione costiera, biodiversita’ e aree protette, lotta contro le fonti fossili i grandi temi al centro della campagna che arrivera’ in Campania dal 6 al 10 agosto prossimi.

Il via alla tappa di Goletta Verde sara’ il 6 agosto a Bacoli con il flash mob ‘Spiagge libere organizzate’ e con i laboratori per bambini di ‘RiciclaEstate’. Il 7 agosto al largo della Baia di Trentaremi, Napoli, sara’ la volta del flash sea mob ‘Tutela del mare, aree marine protette e diportismo sostenibile’. L’8 agosto sara’ la volta della presentazione della guida Vacanze Italiane e della consegna delle 5 vele al Museo del Mare di Pioppi. Il giorno successivo appuntamento ad Ascea, in zona scogliera nei pressi dei nidi di tartarughe, con i temi del marine e beach litter per la tutela della biodiversita’ marina ed infine il 10 agosto alla Lega Navale Salerno si terra’ la conferenza stampa di presentazione dei risultati dei monitoraggi effettuati sulle acque della regione.

LEGGI ANCHE: Nata prima tartaruga del 2020 in Cilento

I cittadini saranno protagonisti anche grazie alla sfida social dell’estate, la #GolettaChallenge: Legambiente invita a ripulire dai rifiuti anche un piccolo pezzettino di spiaggia e a condividere la foto sui social, sfidando tre o piu’ amici a fare altrettanto. Per aderire basta taggare Legambiente e inserire #GolettaChallenge nel post, contribuendo a una catena di buone azioni in difesa del pianeta.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

4 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»