Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Stromboli, l’isola verso la normalità. Torna la corrente, rientrati 20 turisti dei 98 fuggiti

Una ventina di turisti ha scelto di tornare: i collegamenti con l'isola sono regolari. La frazione di Ginostra è ricoperta da uno strato di detriti e polvere, in corso pulizie
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – “La situazione sta tornando alla normalità. I collegamenti navali sono regolari e abbiamo già avviato i primi interventi per la rimozione dei detriti dovuti all’eruzione di ieri”. Lo afferma alla Dire il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, dopo la nottata tranquilla passata sull’isola di Stromboli, scossa ieri dall’eruzione del vulcano che ha provocato una vittima, il 34enne Massimo Imbesi. Giorgianni spiega che “non ci sono limiti di accesso all’isola ma soltanto al vulcano, in via precauzionale”.

Dopo l’eruzione di ieri del vulcano Stromboli, la frazione di Ginostra è coperta da uno strato di cenere e detriti alto qualche centimetro. Il Comune di Lipari fa sapere che ha già ripulito l’elipista e predisposto la pulizia delle strade e dei tetti: alcune squadre sono già a lavoro, altre arriveranno tra il pomeriggio di oggi e la mattina di domani.

“Il Centro operativo al Comune di Lipari sta continuando a lavorare incessantemente in raccordo con la prefettura, le autorità di protezione civile nazionali e regionali e con le forze dell’ordine”, si legge in una nota.


 

IERI 98 TURISTI HANNO LASCIATO L’ISOLA, 20 OGGI SONO RIENTRATI

Sono 98 i turisti che nella serata di ieri, a seguito dell’eruzione del vulcano Stromboli, hanno preferito lasciare la frazione di Ginostra. Di questi, 49 sono stati accolti a Lipari e ospitati in alcune strutture alberghiere. In mattinata però,  ci sono stati i primi rientri. Dopo la grande paura di ieri, spiega ancora il sindaco di Lipari Giorgianni, una ventina di persone che ieri avevano preferito abbandonare l’isola  sono già rientrati a Stromboli in mattinata “e altri – sottolinea Giorgianni – stanno tornando”. 

Esplosioni dal cratere dello Stromboli, incendi e paura. Morto un escursionista

RITORNA LA CORRENTE ELETTRICA NELLA FRAZIONE DI GINOSTRA

Dopo il blackout che per diverse ore aveva causato disagi e preoccupazione nella frazione di Ginostra, a Stromboli, per via di un guasto alla linea, il sindaco di Lipari annuncia che la corrente elettrica è stata riattivata grazie all’intervento dei tecnici Enel.

I tecnici sono entrati in azione nella serata di ieri e fin dalle prime ore del mattino di oggi per il ripristino definitivo. Il Comune ribadisce che “non c’è stata alcuna evacuazione, né abbandono in massa dell’isola” e che “non sono state previste misure limitative d’accesso. I collegamenti via nave e aliscafo si svolgono regolarmente.

DAL COMUNE CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA DELLA VITTIMA

“Sentite condoglianze” alla famiglia e un “pensiero commosso” al 34enne Massimo Imbesi, che ieri ha perso la vita sul sentiero di Punta Corvo, sull’isola di Stromboli, viene rivolto dall’amministrazione comunale, dal consiglio comunale e da tutto il Comune di Lipari. Lo si legge in una nota del sindaco, Marco Giorgianni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»