Migranti, Minniti sorpreso: “Non c’è nessuna emergenza al Brennero. Iniziativa senza precedenti”

Il ministro dell'Interno si dice molto sorpreso per le dichiarazioni del ministro della Difesa austriaco
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sono francamente sorpreso per le dichiarazioni del Ministro della Difesa austriaco Doskozil. Come risulta evidente non c’è alcuna emergenza al valico del Brennero e i rapporti di cooperazione con la polizia austriaca funzionano perfettamente“. Lo dice il ministro dell’Interno Marco Minniti. Si tratta, quindi, aggiunge, “di una iniziativa ingiustificata e senza precedenti che se non immediatamente corretta comporterà inevitabili ripercussioni nella cooperazione in campo di sicurezza tra due Paesi che hanno fatto dell’amicizia e delle positive relazioni transfrontaliere un elemento fondamentale dei loro rapporti”.

ALFANO: POSIZIONE AUSTRIA INGIUSTIFICATA

La posizione del governo italiano rispetto all’atteggiamento dell’Austria è di “sorpresa e di assoluta ingiustificabilità di quello che si prospetta”. Lo dice il ministro degli Esteri Angelino Alfano, arrivando a un incontro con Ciriaco De Mita. Alfano rammenta che l’anno scorso “dicevano che bisognava fare il muro al Brennero. Poi hanno riconosciuto che non ce n’era bisogno perchè i migranti non passavano“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»