NEWS:

Premio Strega Giovani 2024, vince Donatella Di Pietrantonio

Il libro, con 138 preferenze, è stato il più votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni

Pubblicato:04-06-2024 17:41
Ultimo aggiornamento:04-06-2024 17:46
Autore:

Premio Strega giovani Donatella Di Pietrantonio
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

Foto: Instagram Premio Strega

ROMA – È Donatella Di Pietrantonio, con il romanzo L’età fragile (Einaudi), la vincitrice dell’undicesima edizione del Premio Strega Giovani promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento. Il libro, con 138 preferenze su un totale di 605, è stato il più votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni provenienti da 103 scuole secondarie superiori distribuite in Italia e all’estero. Sul podio, al secondo e terzo posto si sono classificate Antonella Lattanzi, autrice di Cose che non si raccontano (Einaudi), con 72 voti, e Chiara Valerio, autrice di Chi dice e chi tace (Sellerio), con 67 voti. I tre libri ricevono un voto valido per la designazione dei finalisti al Premio Strega.

L’evento di premiazione, condotto da Loredana Lipperini, si è svolto oggi al Teatro di Tor Bella Monaca. Hanno partecipato con Nicola Franco, Presidente del VI Municipio, e Filippo D’Alessio, Direttore del Teatro di Tor Bella Monaca, Giovanni Solimine e Stefano Petrocchi, rispettivamente Presidente e Direttore della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, e Giuseppe D’Avino, Presidente di Strega Alberti Benevento.


PREMIO STREGA PER LA MIGLIORE RECENSIONE

Nel corso dell’evento, sono stati anche annunciati il Premio Strega Giovani per la migliore recensione, assegnato a Federica Pitone del Liceo Scientifico Statale Zaleuco di Locri (RC), e il Premio Leggiamoci – Fiction for Future 2024, il concorso nato sulla piattaforma Leggiamoci.it in cui studenti delle scuole secondarie superiori dai 13 ai 19 anni possono condividere la loro passione per la lettura e la scrittura. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy