Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’Ausl di Bologna ci riprova: domenica open day Johnson&Johnson, ma stavolta su prenotazione

BOLOGNA_OPEN_DAY_VACCINALE
Dopo il caos di mercoledì scorso, l'azienda sanitaria cittadina ritenta con meno dosi ma più organizzazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – L’Ausl di Bologna ci riprova, ma con le dovute precauzioni. Dopo il caos di mercoledì scorso in Fiera, l’azienda sanitaria ha deciso di organizzare un nuovo Open day, sempre con vaccino Johnson & Johnson. Questa volta però con meno dosi a disposizione, fuori città (a Calderara di Reno) e su prenotazione. Il nuovo Open day è in programma dopodomani, domenica 6 giugno, nell’hub vaccinale al Palasport di Calderara, appunto, ed è aperto a tutti gli over18 residenti o con medico di medicina generale nel territorio dell’Ausl di Bologna (dunque anche i fuorisede) a patto che non abbiano ancora un appuntamento in una sede vaccinale.

La somministrazione delle 500 dosi disponibili è prevista dalle 8 alle 19, ma per poter aderire sarà “necessario e imprescindibile”, scrive l’azienda sanitaria, prenotare la propria dose di vaccino compilando un modulo online che sarà disponibile sul sito web dell’Ausl a partire dalle 8 di domani mattina, sabato 5 giugno. Bisogna inserire nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, cellulare e indirizzo mail. Dopo la verifica da parte dell’azienda sanitaria della validità dei dati inseriti, le persone che si sono prenotate riceveranno sempre dall’Ausl un messaggio sul cellulare, entro la mezzanotte di sabato, con l’orario dell’appuntamento. Per “evitare assembramenti e consentire una viabilità adeguata all’interno dei parcheggi circostanti il Palasport Pederzini- spiega ancora l’Ausl- si raccomanda a tutti coloro che riceveranno l’appuntamento di non arrivare alla sede vaccinale più di 15 minuti prima dell’orario fissato dall’sms”.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Caos a Bologna nel primo open day, alla fine vaccino per 3000

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»