A Napoli il murale di Jorit dedicato a George Floyd

Dipinto con Lenin, Martin Luther King, Malcolm x e Angela Davis
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

george_floyd_murale_napoli

ROMA – Il volto di George Floyd e’ raffigurato in un murales dello street artist napoletano Jorit. L’opera si trova nel quartiere orientale di Barra. Il viso dell’afroamericano di 46 anni ucciso da un poliziotto a Minneapolis e’ ritratto vicino a quelli di Lenin, Martin Luther King, Malcolm X e Angela Davis. In basso la scritta “Time to change the world“.

“Le tragiche parole pronunciate da George Floyd in punto di morte ‘I can’t breathe’, ‘Non posso respirare’, sono diventate – scrive l’artista in un post sui social – il testamento politico di decine di migliaia di persone scese in piazza negli Usa contro l’ennesimo omicidio impunito di un sistema feroce e spietato contro i piu’ deboli”.

LEGGI ANCHE: ‘Black Lives Matter’, il 7 giugno a Roma l’iniziativa per ricordare George Floyd

In piazza dell’Unità a Bologna una targa per George Floyd

La famiglia di George Floyd chiede giustizia, anche la Chiesa accusa Trump

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»