La giunta di Roma approva, possono ripartire le talpe della metro C

Proseguono gli scavi fino a piazza Venezia, sfruttando i poco più di 9 milioni messi a disposizione dal Mit a novembre 2019
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Possono ripartire in qualsiasi momento le talpe meccaniche della linea C della metropolitana di Roma ferme da mesi sotto via dei Fori Imperiali. Ieri sera la giunta comunale ha approvato finalmente la delibera, immediatamente operativa, che permette il riavvio delle due Tbm, che potranno così proseguire gli scavi fino a piazza Venezia, sfruttando i poco più di 9 milioni messi a disposizione dal Mit a novembre 2019.

LEGGI ANCHE: FOTO | VIDEO Metro C, Raggi: “Finalmente il Governo ascolta nostre istanze”

Le due talpe potranno, dunque, portare a compimento la tratta Colosseo-Venezia e si fermeranno sotto la futura stazione archeologica Venezia. Ora si apre la partita della richiesta di finanziamenti per la realizzazione della stazione Venezia vera e propria, le cui indagini preliminari sono già in corso e sono visibili anche dalla piazza.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

4 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»