hamburger menu

Ucraina, Von der Leyen: “Proponiamo lo stop totale al petrolio russo in Ue”

La presidente: "Massima pressione, vogliamo che Kiev vinca la guerra"

04/05/2022
russia

di Alessio Pisanò

BRUXELLES – “Oggi proporremo di vietare le importazioni di tutto il petrolio russo in Europa“. Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen in merito al sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia, davanti agli europarlamentari riuniti al Parlamento europeo a Strasburgo. “Questo vorrà essere un divieto totale di importazione di petrolio russo greggio e raffinato“, ha aggiunto von der Leyen, “il greggio entro sei mesi verrà eliminato ed i prodotti raffinati entro la fine dell’anno, in modo tale da massimizzare la pressione sulla Russia”.

LEGGI ANCHE: Cingolani: “Stop immediato a gas russo renderebbe critico il superamento dell’inverno”

“Non sarà facile perché alcuni Stati membri sono fortemente dipendenti dal petrolio russo ma semplicemente dobbiamo farlo”, ha aggiunto la presidente. Inoltre, nel sesto pacchetto sarà anche inclusa l’eliminazione dal sistema Swift di alcune grandi banche russe, tra cui SpareBank che rappresenta il 37 per cento di tutto il settore bancario russo. “Vogliamo che l’Ucraina vinca questa guerra“, ha concluso Von der Leyen.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-05T11:22:37+02:00