Your monthly usage limit has been reached. Please upgrade your Subscription Plan.

Italia
°C

Roma, nuova vita per l’ex Pecora Elettrica a Centocelle: Zingaretti inaugura ‘Cento incroci’

Il governatore del Lazio nello spazio multifunzionale che sorge al posto della libreria due volte incendiata dalla criminalità organizzata: "Potete anche ribruciarlo, lo riapriremo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Potete pure ribruciare questo luogo ma noi lo riapriremo. E se lo brucerete ancora noi lo apriremo ancora. E poi di nuovo e poi ne prenderemo altri 10 di luoghi così, trasformando Centocelle nella più grande area culturale d’Europa, perché nessuno si deve permettere di fare minacce alla voglia delle persone di rimanere libere. A Roma, come nel resto d’Italia, non devono esistere luoghi in cui il crimine può dire ‘abbiamo occupato il territorio'”. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in occasione dell’apertura di ‘Cento Incroci’, lo spazio multifunzionale di Centocelle nato al posto dell’ex Pecora Elettrica, la libreria bruciata due volte dalla criminalità organizzata. “Per fortuna a Roma questa non è una parentesi nel nulla – ha sottolineato il governatore -, ma parte di una strategia che ci ha portato a fare tante esperienze simili: dalle associazioni che hanno preso posto nelle ville dei Casamonica alla Romanina ad Ostia, dove un salone auto confiscato è stato trasformato in una delle più belle palestre popolari di Roma, gestita dai ragazzi, che si chiama la palestra della legalità. E poi penso ad esperienze simili a Garbatella o alla palestra al Quarticciolo“.

L’ATTACCO A RAGGI SU PISTA CICLABILE E MOURINHO

Zingaretti è intervenuto anche sulla polemica per i lavori alla pista ciclabile sul lungotevere romano. “Se mettessimo asfalto sulle strade per coprire le buche e non sulle rive del lungotevere, come fatto, sarebbe bello“, ha detto il governatore. Che poco prima su Facebook aveva dato il benvenuto al nuovo allenatore della Roma José Mourinho, non mancando di punzecchiare l’amministrazione Raggi: “Benvenuto Mourinho! Mi sembra un grandissimo colpo, la dimostrazione che Roma è una piazza importante che può nuovamente tornare a competere con le grandi città del mondo, nello sport e nello sviluppo economico. Il declino non è l’unico destino possibile“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»