Nonno 93enne chiama i Carabinieri, che gli portano la spesa e un po’ di compagnia

gennaro nonno carpi
Gennaro, anziano vedovo di Carpi ha telefonato al 112 chiedendo qualche frutto da mangiare, così i militari gli hanno portato del cibo e lo hanno ascoltato raccontare della guerra
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MODENA – Gennaro, un nonno vedovo 93enne di Carpi, stamattina si è fatto coraggio e ha chiamato i Carabinieri. “Ho sete, ho fame, potete portarmi dell’acqua e qualche frutto?”, ha chiesto, un po’ imbarazzato, all’operatore del 112 che gli ha risposto, aggiungendo: “Però non le mele, sono troppo dure e non riesco a masticarle”. Dopo poco, così, due militari si sono recati al supermercato e hanno fatto un po’ di spesa per Gennaro. Una volta arrivati a casa sua, il 93enne li ha accolti felice con tanta voglia, più che altro, di stare un po’ compagnia. Davanti ad un caffè, Gennaro ha raccontato ai Carabinieri dei tempi della guerra, di quando faceva l’operaio in una multinazionale e di quanto fosse brava sua moglie in cucina. Arrivato il momento di salutarsi, non senza un velo di malinconia, Gennaro ha strappato una promessa ai militari: “Tornate a trovarmi, vi aspetto”.

LEGGI ANCHE: Il vaccino diventa “per tutti”: l’Emilia-Romagna scommette sulle aziende

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»