Scuola, lite tra Marcucci e Azzolina sulla stabilizzazione dei precari

marcucci_azzolina
Botta e risposta tra l'esponente dem e l'ex ministra dell'Istruzione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Scambio di battute al vetriolo tra il senatore Pd Andrea Marcucci e l’ex ministra Lucia Azzolina. “Il ministro Bianchi pone giustamente il tema della stabilizzazione dei precari della scuola. Giusto procedere verso la discontinuità dalla ministra precedente Azzolina”, dice Marcucci, chiamando in causa l’ex ministra.

“Caro ‘inconsolabile’ Andrea Marcucci la vera discontinuità sarebbe sentirti parlare di scuola di qualità, di merito. Di giovani. Ma forse è chiedere troppo. Eppure di discontinuità dovresti essere esperto, sostituito da capogruppo per esser stato campione di continuità renziana”, è la risposta piccata di Azzolina.

Marcucci non ci sta: “Cara ex ministra Azzolina, la grande difficoltà di migliaia e migliaia di insegnanti precari della scuola è riconducibile anche alla sua grave sottovalutazione. Le altre continuità le lascio alla sua fantasia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»