Fase 2, nuovo modello di autocertificazione

La versione da utilizzare dal 4 maggio è stata resa nota dal Ministero dell'Interno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Fase nuova, nuova autocertificazione. Il 4 maggio l’Italia ha iniziato ad affrontare la cosidetta Fase 2 dell’emergenza Covid19: ci sono nuove regole, maggiori possibilità di spostamento e diverse riaperture aziendali.

LEGGI ANCHE: Le regole per la Fase 2, il Viminale: “Puntare sul senso di responsabilità dei cittadini”

La novità ha comportato anche un altro cambiamento: quello del modulo di autocertificazione che ogni cittadino deve portare con sé quando esce di casa.

La nuova versione, tarata sull eesigenze di maggio 2020, è stata pubblicata sul sito del Ministero dell’Interno.

La potete scaricare cliccando qui

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»