Pd, Orlando: “Dopo mesi ancora nessuna analisi su sconfitta elezioni”

Così il ministro della Giustizia ospite di Radio anch'io.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

“Il prossimo segretario credo debba essere uno che garantisca l’unita’ del partito ma che sia anche aperto a una fase nuova”. Così il ministro della Giustizia Andrea Orlando, ospite di Radio anch’io.

Per Orlando bisogna “fare una seria riflessione sul perche’ di una sconfitta: l’anomalia e’ che dopo tre mesi, anche per un’ambiguita’ sulla situazione della leadership, il Pd non abbia affrontato questo tema”.

Ti potrebbe interessare:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»