Lorenzin a Confcooperative: “Non spostare spesa ospedaliera”

ROMA - "Non spostare la spesa ospedaliera". Il
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

lorenzin

ROMA – “Non spostare la spesa ospedaliera“. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin risponde così alla proposta di Confcooperative di spostare l’1% della spesa dai servizi ospedalieri alla rete di assistenza primaria del territorio.

“Abbiamo due realtà diverse- dice Lorenzin arrivando all’assemblea nazionale di Confcooperative- il fondo sanitario che serve per i trattamenti e le cure e poi abbiamo la necessità di potenziare l’integrazione sul socio assistenziale anche trovando un nuovo metodo di lavoro, un nuovo metodo per decodificare i meccanismi di costo, remunerazione e valutazione delle performance in modo tale da avere una integrazione reale socio sanitaria come oggi avviene ma soltanto in parte”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»