fbpx
a cura di Alessandro Melia

a cura di Alessandro Melia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Brexit, passa con un solo voto di scarto legge per 'no deal'

La Camera dei Comuni ha dato il via libera – con 313 sì e 312 no – alla legge contro il ‘no deal’ imposta da una maggioranza trasversale al governo di Theresa May, che trasforma in obbligo l’impegno di chiedere un’ulteriore proroga della Brexit all’Ue in caso di rischio di divorzio senz’accordo. L’ulteriore estensione dovrebbe arrivare fino al 22 maggio. In questo modo il Regno Unito non parteciperà alle prossime elezioni europee. Intanto May ha avuto il primo incontro con il leader laburista, Jeremy Corbyn, che lo ha definito “utile, ma non risolutivo”

Europee, Salvini lancia manifesto programmatico sovranisti

matteo salviniLunedì 8 aprile, all’Hotel Gallia di Milano, il leader della Lega, Matteo Salvini, lancerà il manifesto programmatico dei sovranisti in vista delle elezioni europee del 26 maggio. Alla kermesse parteciperanno rappresentanti di Alternative für Deutschland (Afd), il Partito del Popolo Danese e i Veri Finlandesi. Assente Fidesz di Viktor Orban. Il premier ungherese, secondo i ben informati, non vuole rompere con il Ppe, dal quale è stato momentaneamente sospeso. Assenti anche i nazionalisti del Partito della Libertà austriaco (Fpoe)

Slovacchia, Zuzana Caputova prima donna a vincere le elezioni

Zuzana Caputova ha vinto le elezioni politiche, diventando presidente della Slovacchia. Caputova ha ottenuto il 58 per cento dei voti, contro il 42 per cento del suo avversario, Maros Sefcovic, del partito di centrosinistra. Caputova, 45 anni, è divorziata e ha due figli, è europeista e fa parte del partito Slovacchia Progressista, nato nel 2017 e finora senza rappresentanza in Parlamento. È a favore del matrimonio e delle adozioni per le coppie omosessuali. Non ha esperienza politica né di governo, ma ha ottenuto consenti puntando la sua campagna elettorale sui temi della lotta alla corruzione dopo l’omicidio di Jan Kuciak.

Grecia, storica visita di Tsipras in Macedonia del Nord

Storica visita del primo ministro greco, Alexi Tsipras, a Skopje, la capitale di quella che ora è ufficialmente la Repubblica della Macedonia del Nord. L’accordo sul nome, che ha posto fine a una disputa diplomatica che durava da oltre venticinque anni, ha sbloccato i rapporti tra i due Paesi. Quella di Tsipras è la prima visita di un primo ministro greco da quando la Macedonia ottenne l’indipendenza nel 1991. Zoran Zaev, primo ministro della Macedonia del Nord, ha dichiarato: “Questo è un giorno storico. Finora abbiamo solo lasciato passare le opportunità, perdendo tempo”.

Commissione europea apre procedura infrazione contro Polonia

La Commissione europea ha avviato una nuova procedura di infrazione contro la Polonia, con l’obiettivo di “proteggere i giudici dal controllo della politica”. Ad annunciarlo il vicepresidente vicario, Frans Timmermans, al termine del collegio dei commissari. Timmermans ha spiegato che Bruxelles ha inviato a Varsavia una lettera di messa in mora sul nuovo regime che disciplina i giudici. L’accusa della Commissione è che la Polonia non garantisca l’imparzialità dei propri giudici, soprattutto nelle procedure di nomina dei membri della Corte Suprema. La Polonia avrà ora due mesi di tempo per rispondere.