Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nemi, partono le ricerche della terza nave di Caligola sul fondo del lago

ROMA - Sul fondo del lago di Nemi potrebbe
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sul fondo del lago di Nemi potrebbe esserci una terza nave romana dell’Imperatore Caligola, gemella delle due che furono ripescate negli anni ’20 del Novecento. L’amministrazione comunale guidata da Alberto Bertucci, una squadra di tecnici dell’Arpacal, l’agenzia calabrese per l’ambiente, si è recata nel paese dei Castelli Romani per investigare sul mistero archeologico. A seguito di studi effettuati da ricercatori appassionati locali e da manoscritti risalenti al 1500, si ritiene infatti che i fondali del Lago di Nemi possano custodire una terza Nave Romana risalente sempre ai tempi dell’Imperatore Caligola. L’attuale operazione di ricerca è realizzata in collaborazione con la Soprintendenza archeologica del Lazio, la sezione sub dell’Arma dei Carabinieri, la Protezione Civile, Underwater Team, l’Arpa Calabria e la Guardia Costiera.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»