NEWS:

Tg Politico Parlamentare, edizione del 4 marzo 2024

Si parla del presunto dossieraggio di politici e vip, di Ugl in tour e delle audizioni finali per scegliere la Capitale italiana della Cultura 2026

Pubblicato:04-03-2024 17:05
Ultimo aggiornamento:04-03-2024 17:28
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

DOSSIERAGGIO, IRA CENTRODESTRA: VERGOGNA DI STAMPA SOVIETICO

Prosegue l’inchiesta aperta a Perugia sul presunto dossieraggio di politici e vip. Raffaele Cantone e il procuratore capo dell’Antimafia, Giovanni Melillo, saranno ascoltati dalla commissione parlamentare antimafia, presieduta da Chiara Colosimo, rispettivamente giovedì alle 10 e mercoledì alle 16.30. L’obiettivo dell’audizione è chiarire le linee guida dell’inchiesta. Tra le persone che sarebbero finite sotto l’osservazione illecita del finanziere Pasquale Striano e del pm Antonio Laudati, entrambi all’epoca in servizio alla Procura nazionale antimafia, ci sarebbero anche Cristiano Ronaldo e Fedez. Insorge il centrodestra: per Salvini si tratta di “una vergogna di stampo sovietico”. Il ministro Urso sottolinea il “bisogno assoluto di chiarezza”.

IL PD E GLI AMICI RICORDANO ASTORRE, CERIMONIA A FRASCATI

Lacrime e commozione nella sede del Consiglio comunale di Frascati per il senatore Bruno Astorre, a un anno dalla sua tragica scomparsa. Nella cittadina dei castelli romani, il Partito democratico si è stretto in un abbraccio alla moglie di Astorre e sindaca di Frascati, Francesca Sbardella. “La sua assenza fa rumore”, ha detto quest’ultima, che si è detta “felice che si sia scelto di ricordarlo qui, nel suo territorio. Perché Bruno questo era, un uomo di territorio”. E il legame con la sua terra, Frascati, è il filo conduttore di tutti gli interventi: un “Democristiano che non ha mai rinnegato le sue origini” e che “amava la gente”, hanno ricordato i presenti. “Come Pd stiamo provando a rimettere al centro tutte le questioni che Bruno aveva a cuore”, ha detto la segretaria Elly Schlein.

UGL IN TOUR, ‘LAVORO È PARTECIPAZIONE’

E’ partito oggi dalla sede nazionale dell’Ugl il tour itinerante promosso dal sindacato, a bordo di un autobus, con lo slogan “Lavoro è PartecipAzione” per promuovere il coinvolgimento dei lavoratori alla gestione delle imprese. L’obiettivo è arrivare alla realizzazione compiuta dell’art. 46 della Costituzione. L’Ugl, che ha presentato una sua proposta alla Camera, toccherà tutte le regioni e concluderà il viaggio a Milano il 25 marzo. Per il segretario Paolo Capone, “la sicurezza sul lavoro, i bassi salari e la maggiore produttività sono questioni cruciali che richiedono l’attiva partecipazione dei lavoratori”.


AL VIA AUDIZIONI FINALI PER CAPITALE CULTURA 2026

Hanno preso il via stamani nella sede del Mibac le audizioni finali per le dieci città candidate a Capitale italiana della Cultura 2026. Ad aprire è stata Agnone, borgo di 5mila anime in provincia di Isernia. A chiudere, domani pomeriggio, sarà l’Unione dei comuni della Valdichiana senese. Ogni città avrà a disposizione 30 minuti per presentare il proprio progetto, seguiti da un’ulteriore mezzora a disposizione delle domande della Commissione, presieduta da Davide Desario. Le altre città candidate sono: Alba, Gaeta, L’Aquila, Latina, Lucera, Maratea, Rimini e Treviso. Entro la fine di marzo la proclamazione del vincitore.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it