Tg Cultura, edizione del 4 marzo 2021

Si parla di Pompei, Coccoluto, cinema e teatri e dati sul turismo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

A POMPEI TORNA ALLA LUCE UN CARRO DA PARATA QUASI INTEGRO

Un carro da parata quasi integro è la nuova straordinaria scoperta avvenuta a Pompei. Emerso dallo scavo della villa suburbana in località Civita Giuliana, oltre le mura della città antica, il grande carro cerimoniale a quattro ruote è stato rinvenuto nel porticato antistante alla stalla, dove nel 2018 erano emersi i resti di tre cavalli. Il reperto preserva i suoi elementi in ferro, le bellissime decorazioni in bronzo e stagno, i resti lignei mineralizzati, le impronte degli elementi organici. Si tratta di un ritrovamento unico, che non ha precedenti in Italia, in ottimo stato di conservazione.

SCOMPARSO CLAUDIO COCCOLUTO, DJ DI FAMA INTERNAZIONALE

Claudio Coccoluto, dj di fama internazionale, è morto a causa di una malattia con cui lottava da un anno. Classe 1962, Coccoluto era nato a Gaeta, in provincia di Latina, e aveva iniziato a fare il dj a 13 anni, nel negozio di elettrodomestici del padre Erasmo, un ex partigiano. Negli Anni 70 il debutto in radio, con l’emittente locale Andromeda. Dopo diverse esperienze in locali, primo tra tutti il Goa di Roma, Coccoluto diventa il primo dj europeo a suonare al Sound Factory Bar di New York. “Un artista che amava la contaminazione delle arti. Mancherà a tutti noi”, ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

DAL 27 MARZO RIAPRONO CINEMA E TEATRI NELLE ZONE GIALLE

Dal 27 marzo, Giornata mondiale del Teatro, riapriranno i cinema e i teatri nelle zone gialle del Paese. La data ufficiale è arrivata con la firma del nuovo Dpcm che conferma anche la possibilità per i musei, già aperti nei giorni infrasettimanali, di restare fruibili anche il sabato e nei giorni festivi. Per quanto riguarda i cinema e i teatri, i posti a sedere saranno pre-assegnati, nel rispetto delle norme di distanziamento, e la capienza non potrà superare il 25% di quella massima, fino a 400 spettatori all’aperto e 200 al chiuso per ogni sala.

IL 2021 PARTE CON OLTRE 14 MILIONI PRESENZE TURISTICHE IN MENO

Nel 2020 sono stati devastanti gli effetti della pandemia sul turismo italiano: ben 232 milioni di presenze in meno e oltre 67 milioni di arrivi, con una flessione della spesa turistica pari a poco più di 20 miliardi di euro. Sono i dati forniti dall’istituto Demoskopika, che anche per il mese di gennaio 2021 registra una battuta d’arresto: 14,4 milioni di pernottamenti e 4,8 milioni di turisti in meno con una variazione negativa pari a circa l’80% rispetto allo stesso mese del 2020.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»