Roma, l’8 marzo sciopero dei mezzi: a rischio bus, metro e ferrovie

Interesserà la rete Atac (autobus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma-Civitacastellana-Viterbo) e i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Lunedì 8 marzo, a Roma, trasporto pubblico a rischio per gli scioperi generali di 24 ore proclamati dai sindacati Cub Trasporti e Cobas Lavoro Privato. L’agitazione interesserà la rete Atac (autobus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma-Civitacastellana-Viterbo) e i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl. Saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: il servizio sarà quindi regolare fino alle ore 8.30 e dalle 17 alle 20.

COTRAL: LUNEDÌ SCIOPERO DI 24 ORE COBAS

Cotral informa che il prossimo lunedì 8 marzo l’organizzazione sindacale Cobas ha proclamato uno sciopero di 24 ore con astensione dalle prestazione lavorative dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle 20 a fine servizio. Saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle ore 8.30, alla ripresa del servizio alle ore 17 e fino alle ore 20. Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account Twitter@BusCotral. Motivazioni dello sciopero: Contro la violenza sulle donne e le discriminazioni e molestie sui posti di lavoro, Contro la disparità salariale. Per favorire la diffusione dei centri antiviolenza, Per un permesso di soggiorno europeo, Per un salario minimo europeo e un welfare universale ed il diritto alla salute.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»