Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Da autorità portuale di Gioia Tauro sì agli interventi a Corigliano Calabro

Il parere positivo riguarda i lavori di manutenzione dell'impianto di illuminazione e torri faro, per i quali a breve partirà la procedura di gara per l'affidamento
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – L’autorità portuale di Gioia Tauro competente per l’area portuale di Corigliano Calabro (Cosenza), nel corso di una conferenza dei servizi, ha dato parere positivo per i lavori di manutenzione dell’impianto di illuminazione e torri faro, per i quali a breve partirà la procedura di gara per l’affidamento dei relativi lavori. Il progetto prevede la sostituzione di tutti gli apparecchi del porto di Corigliano Calabro con nuove tipologie di illuminazione, basate su tecnologia Led. Gli interventi interesseranno tutta l’area portuale, con particolare attenzione all’illuminazione posta lungo la banchina pescherecci e nei piazzali operativi. L’importo complessivo dei lavori è di circa 641mila euro. L’obiettivo è quello di ridurre i consumi di energia elettrica e di adeguare lo scalo portuale di Corigliano Calabro alle nuove esigenze commerciali. Sempre per il porto di Corigliano è stato dato parere favorevole all’avvio della movimentazione di merci fertilizzanti. L’Autorità portuale di Gioia Tauro ha inteso recepire un’istanza che è pervenuta da un’impresa operante nel territorio nel settore dell’olivicoltura e dell’agrumicoltura tipici della Sibaritide.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»