I genitori della scuola Sabin in ansia per il maltempo: “cambiare il tetto”

C'è l'allerta meteo a Roma e tra i genitori della
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

scuola sabinC’è l’allerta meteo a Roma e tra i genitori della scuola dell’infanzia Sabin, in via Mario Borsa in IV Municipio, cresce la paura per possibili allagamenti e infiltrazioni. Per questo hanno scritto una lettera indirizzata al presidente del Municipio, Emiliano Sciascia, e all’assessore alla Scuola di Roma Capitale, Paolo Masini, accompagnandola con le centinaia di firme raccolte per chiedere un rapido intervento sulla scuola, che fa parte dell’Istituto comprensivo “Anna Celli”. Le firme sono state depositate oggi, grazie al sostegno del consigliere municipale del Pd Massimiliano Umberti.

“Le infiltrazioni di acqua dal tetto sono ovunque- si legge nella missiva- e la condizione in cui versa l’edificio è non più tollerabile. I muri della mensa, dei bagni e delle aule, in cui ogni giorno i nostri figli restano per ore, sono pieni di muffa, anneriti, scrostati”.

“Sono stati mesi difficili e siamo esausti”, si sfogano ancora i genitori, per i quali “è impossibile continuare così”. Nei giorni di maltempo più intensi, raccontano, ci sono stati “interventi tampone”, ma “non bastano”. Per questo “abbiamo bisogno di certezze e di una soluzione. Lo chiediamo a nome di tutto il quartiere che conosce bene la centralità formativa di questa struttura e lo ha dimostrato ampiamente, partecipando subito alla raccolta firme che noi genitori abbiamo deciso di portare avanti”.

Per i genitori dei bimbi “la messa in sicurezza del tetto deve essere la priorità per un’amministrazione che abbia a cuore la salute, la serenità e la sicurezza dei bambini, delle loro insegnanti e di tutte le famiglie. Pertanto Le chiediamo di risolvere questa situazione in modo definitivo”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»