Occupazione e sgombero con scontri a via Ostiense

Tensione e scontri tra i movimenti per il diritto all'abitare e le forze dell'ordine a Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Tensione e scontri tra i movimenti per il diritto all’abitare e le forze dell’ordine a Roma, dove questa mattina le famiglie sgomberate la scorsa settimana da villa Lauricella hanno provato ad occupare uno stabile in via Ostiense 333.

“Le forze dell’ordine- ha fatto sapere la Questura con una nota- dopo ripetuti tentativi di mediazione da parte dei funzionari di Polizia presenti sul posto e nonostante l’apertura di canali di dialogo con le istituzioni competenti, che avevano dato la propria disponibilità”, dal momento che “i manifestanti presenti hanno proseguito nell’azione illegale dell’occupazione abusiva”, sono state “costrette all’intervento”.

Ci sono state barricate da parte degli attivisti e, sempre secondo quanto riportato dalla Questura, “numerosi manifestanti travisati hanno lanciato oggetti contro le forze dell’ordine”. Alla fine lo sgombero è stato portato a termine ed “è in valutazione la posizione di alcuni fermati”. I Movimenti parlano di 5 persone che sono state portate in ospedale e di almeno una decina di contusi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»