Napoli, sparatoria in centro: ferita una bimba di 10 anni e tre immigrati

L'agguato avvenuto nel quartiere Forcella, in pieno centro storico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


NAPOLI – Sono stati feriti anche tre senegalesi oltre a una bambina di 10 anni durante una sparatoria avvenuta poco dopo mezzogiorno nel quartiere di Forcella a Napoli. Sul posto polizia e carabinieri.

Secondo le prime ricostruzioni, la piccola passeggiava in compagnia del padre e sarebbe stata ferita al piede destro da un proiettile vagante. La bambina, ricoverata all’ospedale Santobono, sta bene dopo che i medici le hanno estratto la pallottola dal piede.

I tre extracomunitari, ricoverati all’ospedale del Loreto Mare, sono dei venditori ambulanti al mercato di via Annunziata, non molto distante dalla centrale piazza Garibaldi. Solo uno sarebbe in condizioni gravi. Il motivo della sparatoria potrebbe essere un avvertimento per il pagamento del pizzo. In via Annunziata, intanto, gli altri ambulanti extracomunitari hanno incontrato il console senegalese a Napoli, Brunello Acampora.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»