Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Whirlpool invia le prime lettere di licenziamento agli operai di Napoli

lettere licenziamento whirlpool
Ai lavoratori che l'hanno ricevuta la scelta tra "un incentivo all'esodo di 85mila euro lordi" e "il trasferimento all'unità produttiva di Cassinetta di Biandronno (Varese)"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Con la presente le comunichiamo il recesso della nostra società dal rapporto di lavoro con lei intercorrente con effetto immediato al ricevimento della presente”. È questo il contenuto della lettera che, da quanto apprende la Dire, ha ricevuto un lavoratore della Whirlpool di Napoli Est e relativa alla procedura aperta il 15 luglio.

La comunicazione, inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno e datata 3 novembre, ha come oggetto il “licenziamento ex artt. 24 e 4, legge 223/1991” e prospetta agli operai che l’hanno ricevuta la scelta, da esercitare entro la fine del mese di novembre, tra “un incentivo all’esodo di 85mila euro lordi” e “il trasferimento all’unità produttiva di Cassinetta di Biandronno (Varese)”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»