Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Dopo 3 anni di stop riapre a Riccione la discoteca Cocoricò

cocoricò
Dopo tre anni di abbandono, il club è stato completamente rinnovato: l'appuntamento è per sabato 27 novembre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RIMINI – La “piramide” di Riccione tornerà a illuminarsi: dopo tre anni di stop e un investimento da due milioni di euro, riparte il Cocoricò, il locale notturno che ha fatto la storia del clubbing italiano. L’evento “opening” è atteso per sabato 27 novembre, data che segna un “nuovo ciclo” e una vera e propria inaugurazione per un locale che si presenterà al pubblico completamente ristrutturato.

UNA STRUTTURA TOTALMENTE RINNOVATA

“La nuova gestione che ha rilevato il locale- spiegano in una nota- lasciato in uno stato di incuria e abbandono dopo tre anni di inattività, restituirà al pubblico un club totalmente ricostruito e rinnovato sia negli interni che negli esterni, con impianti tecnici visual e audio di nuova generazione. Due grandi novità saranno inoltre un’area riservata backstage e un giardino estivo”. Tutto ciò “è reso possibile grazie all’impegno e all’investimento di 2.000.000 di euro da parte dei gestori- prosegue il testo- che hanno rimodernato completamente il Cocoricò, creando un luogo con una struttura innovativa, che vuole tornare ad essere il punto di riferimento del clubbing italiano”. L’accesso per l’evento di apertura prevede green pass obbligatorio e ingresso riservato a un pubblico “over 18” per le donne, “over 20” per gli uomini.

cocoricò

LEGGI ANCHE: Ancora guai per il Cocoricò: deve 100.000 euro al Comune di Riccione

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»