Coronavirus, a Volturara Irpina scatta il primo lockdown per gli anziani

La decisione della sindaca del comune in provincia di Avellino dopo l'aumento dei contagi in una Rsa: in arrivo restrizioni per gli over 70
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI – La sindaca di Volturara Irpina (Avellino) Nadia Manganaro ha annunciato la firma di un’ordinanza con la quale sara’ vietato lo spostamento sul territorio comunale, se non per comprovati motivi di salute e necessita’, a tutte le persone di eta’ superiore a 70 anni e a tutti coloro affetti da patologie respiratorie. I familiari potranno rifornire queste persone di generi di prima necessita’, ma tenendosi a distanza non inferiore a due metri.

La scelta di introdurre un lockdown per gli over 70 nasce a seguito di una serie di contagi registrati nel comune irpino. La scorsa settimana si sono verificati 72 contagi nella RsA del piccolo centro dell’avellinese, casi a cui si aggiungono altre 7 positivita’ segnalate oggi dall’Asl.

“Si tratta – ha detto la sindaca – di un nuovo focolaio familiare che nulla ha a che vedere con quello della RsA. Stanno tutti bene, nessuno presenta sintomi”. La situazione della residenza per anziani “resta delicata. Sono pochi – ha fatto sapere Manganaro – gli ospiti che presentano dei sintomi, molti altri sono asintomatici. È stato assunto nuovo personale, tanto e’ vero che sono state messe a disposizione dall’amministrazione comunale tre camere dell’albergo per altrettanti operatori”.

Nella provincia di Avellino, comunica l’Asl, oggi sono risultate positive al Covid altre 213 persone su 1.228 tamponi analizzati. Nel capoluogo ci sono 37 nuovi contagi, 18 nel comune zona rossa di Avella, 12 a Grottaminarda e 17 a Montoro.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

3 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»