Il tortellino al pollo è indigesto? Fratelli d’Italia offre la mortadella

Domani sotto le Due Torri gli attivisti di Gioventù nazionale "offriranno della intollerante, xenofoba, sovversiva e soprattutto buonissima mortadella ai bolognesi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – La risposta al tortellino con ripieno di pollo è la carne di maiale proposta in una forma apprezzatissima sotto le Due torri: la mortadella. Almeno così per Fdi, che per domani (nel giorno di San Petronio) annuncia una distribuzione in piazza del salume rosa “per chi trova indigesto il tortellino al pollo”, da un paio di giorni al centro delle polemiche. Iniziativa organizzata “in maniera goliardica ma anche un po’ no”, afferma Stefano Cavedagna, portavoce nazionale dei giovani di Fdi. 

LEGGI ANCHE Salvini: “Tortellini senza maiale? Stanno cancellando la nostra storia”

Gli attivisti di Gioventù nazionale, dunque, “offriranno della intollerante, xenofoba, sovversiva e soprattutto buonissima mortadella ai bolognesi”, spiega Cavedagna: l’appuntamento è dalle 10 alle 12 in via Ugo Bassi. 

“La offriranno a tutti coloro che si troveranno a passare- continua il portavoce di Gioventù nazionale- senza distinzione di sesso, razza e religione come insegna la nostra Costituzione. Un piccolo gesto per condividere le nostre tradizioni, anche gastronomiche, così come sono” e cioè “genuine, spontanee e soprattutto buone”. Conclude Cavedagna: “E se qualcuno ritiene offensivo mangiare della mortadella non si disperi, può semplicemente mangiare qualcos’altro. Non ci offenderemo di sicuro, noi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»