VIDEO | Per l’Italia 28 medaglie ai mondiali delle Forze di Polizia

Questa edizione dell'evento Usip, si e' avvalsa della collaborazione dell'Acsi (Associazione Cultura Sport e Tempo Libero), uno dei principali Enti di promozione sportiva in Italia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si sono chiusi, con un bilancio per l’Italia di 28 medaglie, di cui 18 d’oro, 4 d’argento e 6 di bronzo, i Campionati del mondo Usip per le forze di Polizia e di Polizia locale, giunti alla terza edizione.

Per 5 giorni 35 atleti e atlete azzurri appartenenti a Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria e Polizia Locale italiana si sono sfidati con circa 600 sportivi delle forze di polizia di 37 nazioni.

A ospitare le gare delle 7 discipline previste, nuoto, corsa su pista 10K, ciclismo, judo, ju jitsu, tiro dinamico e tiro a volo (skeet e fossa olimpica), e’ stata la Lombardia nelle citta’ di Milano, Monza, Sesto San Giovanni, Lodi, Casteggio, Battuda (Pv) e Uboldo (Va).

Ai Mondiali, che hanno assegnato 150 titoli, hanno partecipato atleti provenienti dalle seguenti nazioni: Algeria, Austria, Bahrain, Bielorussia, Belgio, Bolivia, Brasile, Bulgaria, Burundi, Canada, Repubblica Ceca, Cina, Colombia, Ecuador, Grecia, Ungheria, India, Indonesia, Iraq, Italia, Kuwait, Libano, Malesia, Monaco, Montenegro, Paesi Bassi, Nigeria, Pakistan, Palestina, Panama, Polonia, Qatar, Romania, Arabia Saudita, Spagna, Tunisia, Emirati Arabi Uniti.

Questa edizione dell’evento Usip (Union Sportive Internationale des Polices, riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico), si e’ avvalsa della collaborazione
dell’Acsi (Associazione Cultura Sport e Tempo Libero), uno dei principali Enti di promozione sportiva in Italia.

“E’ stata la prima volta in Italia di una manifestazione così importante- spiegano Antonino Viti, presidente nazionale dell’Acsi, e Antonio Barbato, presidente dell’Aspmi, l’associazione sportiva delle Polizie municipali d’Italia- E’ stato un grande successo organizzativo di cui siamo molto orgogliosi, oltre che una straordinaria esperienza umana“. L’evento si è svolto con il patrocinio di ministero dell’Interno, ministero della Difesa, Coni, Polizia di Stato, Corpo Consolare Milano Lombardia, Anci, Fitcs, dei Comuni di Monza e Sesto San Giovanni. Inoltre ha ottenuto il contributo di Regione Lombardia, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Polizia Locale Italiana, Citta’ di Battuda, Comune di Casteggio, Comune di Uboldo, Citta’ di Lodi, Ipa, Anvu Ancupm, United Risk, Consorzio Villa Reale, Circolo Navigli e Patriottica, Bso, Sporting Club Milano 3.

GUARDA IL VIDEOSERVIZIO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

3 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»