fbpx

Tg Pediatria, edizione del 3 ottobre 2019

TRA 20 ANNI RAPPORTO OVER 65-UNDER 15 DI 270 A 100. ALLERTA DENATALITÀ

“Nei prossimi vent’anni nella popolazione, facendo un rapporto, saranno 270 gli over 65 rispetto a 100 ragazzi sotto i 15 anni”. Rino Agostiniani, vicepresidente Sip, fotografa così lo scenario demografico italiano e porta l’attenzione sul calo della natalità in Italia.

DISTURBO COMPORTAMENTO PIÙ VISTO? IL DOP. PARTE CORSO IDO-SISPE

Aumentano i disturbi del comportamento tra i più piccoli e, nella maggioranza dei casi, quello che “si vede più facilmente negli ambulatori pediatrici è il disturbo oppositivo provocatorio” (Dop). Una conferma quella che arriva da Teresa Mazzone, presidente Sispe, che promuoverà con l’IdO il 12 ottobre a Roma un corso Ecm sui ‘Segni e segnali nel bambino della società di oggi’.

ACP: SOLO 1 BIMBO SU 10 A LETTO SENZA STORIE, -35% IN 20 ANNI

È crollata del 35% negli ultimi vent’anni la percentuale di bambini ai quali non viene “mai o quasi mai” letto un libro. Dall’allarmante 46% del 2000 siamo passati al 11% del 2019. È quanto emerge dal progetto ‘Nati per Leggere’ (NpL) che secondo Manuela Orrù, presidente Acp Lazio, è un’arma di contrasto al precoce insorgere delle disuguaglianze.

AL GEMELLI PRIMO CENTRO RICERCA SU MALATTIE NEUROMUSCOLARI

Il primo istituto di ricerca clinica in ambito pediatrico sulle malattie neuromuscolari in Italia si trova al Gemelli di Roma e si chiama NINeR. Questi gli obiettivi del centro, illustrati dal direttore scientifico Eugenio Mercuri.

INDAGINE HBSC: SOLO 9,5% RAGAZZI FA SPORT TUTTI I GIORNI

L’Oms raccomanda almeno 60 minuti di attività motoria moderata-intensa tutti i giorni per i giovani includendo il gioco, lo sport, i trasporti, la ricreazione e l’educazione fisica praticate nel contesto delle attività familiari, di scuola e comunità. Nel 2018, la frequenza raccomandata di attività motoria moderata-intensa quotidiana è stata rispettata dal solo 9,5% dei ragazzi 11-15 anni. Tale comportamento risulta in diminuzione rispetto al 2014. I dati provengono dalle rilevazione 2018 del Sistema di Sorveglianza Hbsc Italia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

3 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»