Governo, Brugnaro: “Libertà in pericolo con questi matti”

"Hanno minacciato il presidente di Confindustria regionale, Matteo Zoppas. Ma vi sembra modo di governare questo qua?", dice il primo cittadino di Venezia.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – “Le imprese sono parte integrante della nostra comunità”, afferma il governatore del Veneto, Luca Zaia, oggi alla posa della prima pietra del nuovo concessionario Carraro a Mestre, rispondendo ad una richiesta di commento all’attacco del vice premier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, in merito alle concessioni di acque minerali del presidente di Confindustria Veneto, Matteo Zoppas. “Noi siamo sempre dalla parte della legalità”, taglia corto il governatore, ma il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, presente alla cerimonia, non ci va altrettanto leggero. “Attenzione, la libertà è in pericolo con questi matti“, avverte il primo cittadino.

 “Hanno minacciato il presidente di Confindustria regionale, Matteo Zoppas ha detto una cosa, l’hanno sentita come una protesta e subito tutti addosso. L’hanno minacciato, ma vi sembra modo di governare questo qua?”, conclude Brugnaro.

Ti potrebbe interessare:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»