Your monthly usage limit has been reached. Please upgrade your Subscription Plan.

Italia
°C

San Marino Prima di tutto, Bronzetti sceglie il Ps

"Grave errore i veti del Pds a lista unica Riformisti-Socialisti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

san-marino_stradeSAN MARINO – Una scelta di coerenza: Denise Bronzetti scioglie oggi le riserve e annuncia la decisione di candidarsi nella liste del Partito socialista come indipendente. La candidata della coalizione “San Marino Prima di tutto”, consigliere indipendente di maggioranza nella legislatura che si e’ appena conclusa, contattata telefonicamente, spiega le ragioni della sua decisione, conseguente alle affinita’ con il partito di Roberto Raschi e al dialogo in essere gia’ da tempo.

“Dopo aver compiuto la scelta di coalizione- chiarisce Bronzetti- era in atto con il Partito socialista una collaborazione gia’ avviata al tavolo riformista, in cui mi ero da sempre spesa per l’unita’ dei socialisti e dei riformisti”.

Per Bronzetti, esito naturale di questo percorso sarebbe stata quindi la creazione di una lista unica tra Psd e Ps, in modo che le due forze avrebbero potuto correre insieme alle elezioni del 20 novembre prossimo, in coalizione con il Pdcs. Invece “ci sono stati dei veti da parte di alcuni del Psd alla lista unica”, spiega amareggiata. Ma il rifiuto ad una lista unica tra Psd e Ps e’ “un grave errore politico”, sottolinea Bronzetti. Costretta quindi a scegliere dove collocarsi, Bronzetti ha deciso di unirsi nella lista dei socialisti. “Per coerenza- ribadisce- visto che sostengo da sempre l’unita’ e la collaborazione, ho maturato questa scelta”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»