Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Liberia l’ospedale ha il numero 14, come la maglia del presidente Weah

liberia ospedale weah
Il Capo dello Stato, ex attaccante del Milan: "Sono orgoglioso e felice, il mio sogno è stato realizzato in tempo record"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Prima il mercato, poi l’ospedale, sempre con lo stesso numero: il 14, quello che George Weah portava sulle spalle da centravanti della nazionale della Liberia, il Paese del quale ora è presidente. Dell’inaugurazione dell’ultimo progetto hanno riferito in settimana Front Page Africa e altre testate di Monrovia. Si tratta di un ospedale militare da 150 posti letto costruito all’interno della base dell’esercito più grande della capitale.


Oggi sono orgoglioso e felice perché il mio sogno è stato realizzato in tempo record” ha detto Weah, primo Pallone d’oro africano della storia, una carriera in Europa con Milan, Paris Saint Germain e Chelsea prima di essere eletto capo dello Stato nel 2018. L’ospedale si chiama The 14 Military Hospital. È invece 14 Market il nome scelto per l’area commerciale, sempre a Monrovia, realizzata sulla base di un progetto approvato al tempo dell’ex presidente Ellen Johnson Sirleaf.

Con la nazionale liberiana Weah ha disputato 75 partite, realizzando 18 gol. La sua maglia con il numero 14 fu ritirata nel 2018, al termine dell’amichevole internazionale d’addio: Weah, allora 51enne e già presidente, restò in campo 79 minuti ma non riuscì a evitare la sconfitta con la Nigeria.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»