Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’istituto Alpi-Levi di Scampia pronto al rientro in classe

studenti
La preside: "Distanziamento e mascherine fondamentali"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “All’Alpi Levi non siamo andati in ferie” esclama Rosalba Rotondo, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo di Scampia, alla domanda su come procede con il rientro a scuola. “Ad agosto abbiamo proseguito con le attività avviate a luglio per il piano estate– spiega Rotondo- C’è stata molta partecipazione soprattutto per le attività di green therapy e giardinaggio. E adesso partirà ufficialmente il progetto ‘Le spose di Scampia’. Devono partire poi i PON, come il PON di supporto psicologico e lo sportello di ascolto”.

A domande più mirate sulla ripresa delle lezioni e le nuove disposizioni del governo, la preside informa che all”Alpi Levi’ “non ci sono state difficoltà in merito al green pass, ringraziando il cielo. Poi ci sarà l’organico Covid di potenziamento e potremo partire già con quattro ore di lezione. Non ci sarà più la Dad, in nessun caso. I ragazzi faranno ore di 60 minuti e orario completo. E, considerato che con le elezioni perderemo tre giorni, faremo in modo di recuperare le ore perse in tre sabato”.

Non mancano però le difficoltà. “Ci sono adattamenti drastici che non abbiamo avuto tempo di ‘interiorizzare’. Bisogna rinnovare tutti i documenti e il tempo è poco. Poi sembra che si stia allentando la presa sul freno. Il vaccino viene percepito come un elisir di lunga vita, ma di fatto non è così. Anche chi si è vaccinato può contrarre il virus. Noi continueremo ad utilizzare cautela. Distanziamento, mascherina, igiene personale e sanificazione degli ambienti sono fondamentali”, conclude Rotondo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»