fbpx

Tg Lazio, edizione del 3 settembre 2020

SCUOLA, COMUNE ROMA HA CHIESTO A REGIONE UN MLN IN PIÙ PER TPL

Roma Capitale otterrà dalla Regione Lazio un milione di euro per la copertura fino a dicembre dei servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale, in vista della riapertura delle scuole. Lo ha fatto sapere oggi l’assessore regionale ai Trasporti, Mauro Alessandri, nel corso di un’audizione in commissione Mobilita’ alla Pisana. Alessandri ha sottolineato, inoltre, che la Regione Lazio destinerà anche 10 milioni di euro per consentire l’avvio del servizio integrativo dell’extraurbano a partire da settembre, in corrispondenza dell’apertura delle scuole.

CORONAVIRUS, SABATO IN PIAZZA A ROMA I NEGAZIONISTI

La mascherine? Sono inutili. Il vaccino? È targato Bill Gates. Negazionisti ed estrema destra di nuovo in piazza sabato prossimo a Roma. “Crescono le adesioni alla manifestazione del 5 settembre. Saremo migliaia di italiani decisi a battersi per le liberta’”, ha dichiarato Giuliano Castellino, leader romano di Forza Nuova annunciando la manifestazione di sabato. Appuntamento in Piazza Bocca della Verita’, per quella che e’ stata preannunciata alla Questura di Roma come una protesta di alcune mamme contro la ‘dittatura sanitaria’. Un vessillo dietro al quale hanno trovato posto diverse anime, da Forza Nuova ai No Vax, dai negazionisti del Covid tout court ai Gilet arancioni.

SPORT, DOPO SFRATTO LA LAZIO NUOTO RITIRA SQUADRA DA SERIE A/1

La Lazio pallanuoto non si iscriverà al campionato di serie A/1. Ad annunciarlo il club biancoceleste il giorno dopo lo sfratto dall’impianto alla Garbatella, che gestiva da 34 anni. “Riteniamo di essere stati soggetti a un’operazione inaudita, malgrado ci sia una sentenza a nostro favore – ha detto Massimo Moroli, presidente della Lazio Nuoto- Il Comune di Roma sta dimostrando ostilità nei nostri confronti”. Ieri il Comune ha proceduto allo sfratto della società biancoceleste, nonostante il Tar del Lazio avesse dato ragione al club che aveva fatto ricorso dopo la regolare assegnazione ad un’altra società del bando istituito da Roma Capitale appena tre mesi dopo la scadenza della convenzione.

STADIO ROMA, M5S: NESSUN COLLEGAMENTO CON DIMISSIONI IORIO E TERRANOVA

In attesa dell’arrivo nella Capitale del nuovo presidente della Roma, Dan Friedkin, atteso per l’inizio della prossima settimana, in Campidoglio continuano le polemiche per le dimissioni dei consiglieri cinquestelle Donatella Iorio e Marco Terranova da presidenti delle commissione Urbanistica e Bilancio. Il pentastellato Paolo Ferrara ha sottolineato che “non c’è nessun collegamento” con la mancata realizzazione dello stadio della Roma. “Non c’è nessun ritardo- ha detto Ferrara- La sindaca Raggi fa controllare ogni passaggio per sincerasi che sia corretto”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

3 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»